Studio Legale Associato
Italiano Englishfran├žais German

News

Istruzioni scritte o contratto a bordo

Camera di Commercio Italo-Germanica, newsletter di febbraio 

Sono tanti i verbali di infrazione elevati dalle autorità, in assenza di contratto scritto, per la mancanza delle istruzioni scritte relative alla esecuzione della prestazione di autotrasporto.

Le istruzioni sono necessarie per la verifica della compatibilità delle modalità di esecuzione del servizio con le norme sulla sicurezza stradale e sociale. L’art. 7 D.Lgs. 286/05 prevede che, qualora il contratto di trasporto non sia stato stipulato in forma scritta, gli organi di polizia stradale - che hanno accertato la violazione dei limiti di velocità o la mancata osservanza dei tempi di guida e di riposo da parte del conducente del veicolo con cui è stato effettuato il trasporto - verifichino la compatibilità delle istruzioni scritte fornite dal vettore in merito alla esecuzione della specifica prestazione di trasporto con il rispetto della disposizione di cui è stata contestata la violazione.

Le istruzioni devono trovarsi a bordo del veicolo e possono essere contenute nella documentazione di trasporto (DDT, documenti di accompagnamento merce, ecc.). In mancanza di istruzioni a bordo, al vettore ed al committente si applicano le sanzioni amministrative pecuniarie previste per le violazioni contestate all’autista. Le stesse sanzioni sono altresì applicate al vettore ed al committente quando le istruzioni di trasporto sono incompatibili con il rispetto delle predette norme.

28/02/2018
Diritto Trasporti e del Lavoro

 

Studio Legale Associato EurAmbrosiano
via Leopardi, 14 - 20123 Milano
P. IVA: 05540340964 C.F.: 05540340964
Tel. 02.48195488 Fax 02.48008011

segreteria@avvocati-sl.it

© 2018 Studio Legale Associato EurAmbrosiano -  Credits