Studio Legale Associato
Italiano Englishfran├žais German

News

Le Corti Supreme si interessano all'autotrasporto

Camera di Commercio Italo-Germanica, newsletter di aprile 

La Corte di Cassazione italiana (sent. 2200/18) ha da ultimo ricondotto in capo al titolare dell’impresa di trasporto la responsabilità penale in caso di manomissione del cronotachigrafo da parte dell’autista.

La CGUE (caso C-224/16) ha invece chiarito che le associazioni/organizzazioni, che prestano garanzia nelle procedure Carnet TIR, rispondono delle relative sanzioni anche se l’ufficio tributario competente non si sia attivato direttamente contro l’impresa di trasporto o contro il destinatario effettivamente responsabile.

La Corte di Cassazione (ord. 37/18), dopo che la Corte costituzionale aveva dichiarato inammissibile una questione riguardante l’azione diretta (procedura che il vettore, che esegue materialmente il trasporto, può esperire per il pagamento dei noli) verso il soggetto che ha beneficiato di tale servizio (sent. 254/17), ha precisato che quest’ultimo non è soggetto alla confisca della sua merce trasportata, se affidata in buona fede ad un vettore abusivo che riteneva autorizzato.

I temi affrontati pongono l’accento sulla necessità che i soggetti interessati predispongano contratti, condizioni generali, formulari, idonei a delimitare il rispettivo ambito di responsabilità, ben prima della esecuzione del contratto di trasporto.

30/04/2018
Diritto Trasporti e del Lavoro

 

Studio Legale Associato EurAmbrosiano
via Leopardi, 14 - 20123 Milano
P. IVA: 05540340964 C.F.: 05540340964
Tel. 02.48195488 Fax 02.48008011

segreteria@avvocati-sl.it

© 2018 Studio Legale Associato EurAmbrosiano -  Credits